Incontro degli Incaricati Diocesani del Sovvenire a Sessa Aurunca

Incontro Incaricati Diocesani – Sessa Aurunca 18 ottobre 2015

All’incontro hanno presenziato il Vescovo della diocesi di Sessa Aurunca Mons. Orazio Francesco Piazza, il Vescovo delegato della CEC Mons. Ciro Miniero, Stefano M. Gasseri del Servizio C.E.I., gli incaricati diocesani di 13 diocesi oltre a qualche collaboratore.

L’inclemenza del tempo non ha consentito ad alcuni incaricati di poter intervenire all’incontro che, per lo stesso motivo, è iniziato in ritardo. La celebrazione dei Vespri è stata arricchita con una riflessione, idonea al tipo di incontro, dettata da S.E. Mons. Piazza che, ben conoscendo la cultura odierna in merito al sostegno economico alla Chiesa, le traversie e l’accentuazione della burocrazia per poter esercitare il giusto diritto di operare la scelta dell’8xmille, ha apprezzato l’impegno da tutti profuso e ha incitato a proseguire senza lasciarsi scoraggiare da incomprensioni o insuccessi.

Il diac. Giovanni Dentice ha relazionato in merito alla partecipazione al concorso “IfeelCUD” che quest’anno ha visto la partecipazione di 17 parrocchie della Campania, poche in rapporto alla potenzialità, seppure in crescita di numero e di qualità di partecipazione. I progetti di 2 parrocchie sono stati anche premiati.

Mons. Piazza ha voluto precisare che tutti dobbiamo essere molto attenti allo sviluppo dell’attuale situazione dell’8xmille e delle Offerte liberali. Occorre lavorare molto sulla promozione di queste ultime; se viene rivisto il meccanismo di calcolo, non è pensabile che il sostentamento del clero assorbi un terzo dell’8xmille, per cui non è scontato lo stipendio del clero. Purtroppo il successo dell’8xmille ha deresponsabilizzato i preti e quindi oggi occorre porre maggiore attenzione alla FORMAZIONE dei presbiteri: la mutualità è una linea di guardia.

Il dr. Stefano Gasseri ha ricordato che a maggio la Chiesa ha ricevuto 60 milioni in meno dall’8xmille e ha quindi ribadito, che per i fedeli, destinarlo alla Chiesa cattolica non è un comandamento. Inoltre ha invitato a promuovere la navigazione sul sito del “Sovvenire” in modo che tutti si possano rendere conto degli interventi di carità in campo nazionale ed estero che la C.E.I. opera. Occorre rendere ancora più visibile il modo in cui sono impiegati i soldi sia sul fronte pastorale che caritativo e questo è possibile solo con l’aiuto delle diocesi che devono far pervenire i dati del loro utilizzo.

Dalle diocesi viene incessante l’invito a trasformare la Giornata Nazionale delle Offerte liberali: da sensibilizzazione a raccolta. Stefano ha comunicato che ci sono diocesi che hanno già sperimentato questa modalità con successo. Gli incaricati della Campania si sono espressi nel raccomandare ai singoli parroci questa iniziativa. Da parte di tutti l’invito rivolto ai Vescovi è stato quello di essere più vicini ai propri incaricati, cercando di dare più visibilità a quello che si opera. E’ anche venuta la spinta a guardare il positivo di ciò che si fa in modo da non lasciarci scoraggiare.

Occorre quindi:

– porre maggiore attenzione alla FORMAZIONE sia dei presbiteri sia di tutti gli Uffici pastorali della diocesi attraverso un continuo richiamo all’argomento da parte dei Vescovi

– insistere affinché tutte le parrocchie abbiano un referente parrocchiale per il “SOVVENIRE

– prestare maggiore attenzione agli intermediari fiscali (commercialisti, CAF, ACLI, Patronati, ecc.)

Il Vescovo delegato Mons. Miniero ha invitato a puntare sulla pastorale e riprendendo alcune osservazioni venute dagli incaricati ha invitato a guardare i lati positivi per migliorare la situazione generale del Sostegno Economico alla Chiesa, ci ha ricordato che la corresponsabilità è dare responsabilità; inoltre è suo parere che i referenti parrocchiali siano indispensabili per progredire nel lavoro a cui gli Incaricati Diocesani sono chiamati.

L’incontro è terminato con la cena e con darci appuntamento nella diocesi di S. Angelo dei Lombardi il prossimo 3 febbraio.

Diac. Giovanni Dentice

Referente regionale

Info

Conferenza Episcopale Campana
Segreteria: Piazza Bartolo Longo, 1
80045, Pompei (NA)

info@conferenzaepiscopalecampana.it
Tel. 081 8577255
Fax. 081 8567059

Articoli Recenti

RSS CEI

RSS SIR