Formazione alla sinodalità per vivere la sequela: il discernimento

In sintonia con il cammino sinodale delle Chiese in Italia e continuando il percorso intrapreso negli anni precedenti, il Vescovo di Teggiano-Policastro affida alla Diocesi gli Orientamenti Pastorali sul tema del discernimento, cuore della fase sapienziale, e del legame inscindibile tra sinodalità e liturgia.

Per vivere il discernimento spirituale secondo le inten­zioni del Logos incarnato, occorre – ricorda il Vescovo – ri­scoprire l’intimo legame tra Sinodalità e Liturgia, tra il cam­minare insieme e l’incontrarsi stabilmente, Vescovo, pre­sbiteri, religiosi e popolo di Dio, intorno alla mensa del Si­gnore e riconoscersi tutti discepoli della Parola, invitati alla “coena Domini”. La sequela fraterna è una scelta chiara e responsabile di fedeltà a ciò che il Maestro propone, anche e soprattutto dinanzi alla Croce. Il discernimento parte dal cuore di Gesù perché ciascuno si converta al dono di sé per il Vangelo. I discepoli possono fare esperienza di disorien­tamento: ecco la fiducia e la preghiera. Lungo la via Gesù si lascia vedere e riconoscere, e l’azione orante e caritatevole della Comunità in missione diventa necessaria. È preludio indispensabile per condurre tutti a vivere, nella fraterna ami­cizia, la Sinassi Eucaristica, cuore della Chiesa.

Scarica il testo completo degli Orientamenti Pastorali 2023-2024

Info

Conferenza Episcopale Campana

Segreteria:
Piazza Bartolo Longo 1
80045 Pompei NA

info@conferenzaepiscopalecampana.it

Articoli Recenti

RSS CEI

  • Dal 20 al 23 maggio, in Vaticano, la 79ª Assemblea generale
    L'Assemblea generale si aprirà con l’intervento di Papa Francesco. Il 20 maggio, alle 21, è in programma un momento di preghiera per la pace nella Basilica di San Pietro, che sarà trasmesso in diretta da Tv2000. Giovedì 23 il Cardinale Presidente illustrerà in conferenza stampa il Comunicato finale.

RSS SIR