Nuove nomine nelle Diocesi di Teano-Calvi, di Alife-Caiazzo e di Sessa Aurunca

Le Diocesi di Teano-Calvi, di Alife-Caiazzo e di Sessa Aurunca hanno comunicato sui rispettivi siti di informazione le nuove nomine del Vescovo S.E. Mons. Giacomo Cirulli nell’ambito di una riorganizzazione giuridico-pastorale delle tre Chiese dell’Alto casertano e area matesina unite in persona Episcopi.

Dal 17 gennaio 2024, memoria liturgica di Sant’Antonio Abate, il Vescovo nominerà don Luigi Gennaro De Rosa Vicario Generale della Diocesi di Teano-Calvi, Vicario Generale della Diocesi di Alife-Caiazzo e Vicario Generale della Diocesi di Sessa Aurunca.

Altre nomine, con giurisdizione sul territorio interdiocesano, riguardano i seguenti sacerdoti:
1. don Angelo Salerno, Vicario Episcopale per le Celebrazioni liturgiche, la Celebrazione dei Sacramenti e la Pietà popolare;
2. don Roberto Palazzo, Vicario Episcopale per l’Evangelizzazione e la Catechesi;
3. don Osvaldo Morelli, Vicario Episcopale per la Testimonianza di vita cristiana;
4. don Roberto Guttoriello, Vicario Episcopale per gli Affari amministrativi e legali;
5. don Emilio Salvatore, Vicario Episcopale per la Formazione, la Cultura e le Comunicazioni Sociali;
6. don Enrico Passaro, Vicario Giudiziale.

Saranno conferite ulteriori nomine e incarichi per il servizio pastorale. Tra le novità, a breve verranno comunicati anche i nuovi orari di apertura degli Uffici di Curia.

Info

Conferenza Episcopale Campana

Segreteria:
Piazza Bartolo Longo 1
80045 Pompei NA

info@conferenzaepiscopalecampana.it

Articoli Recenti

RSS CEI

  • Accanto ai migranti e ai rifugiati
    Alla vigilia della Giornata mondiale del Rifugiato delle Nazioni Unite del 20 giugno, il punto sull'impegno della Chiesa italiana e sui progetti realizzati grazie ai fondi dell'8xmille: dal 1991, attraverso il Servizio per gli interventi caritativi per lo sviluppo dei popoli, sono stati finanziati 166 progetti in 31 Paesi per un totale di oltre 31,5 […]

RSS SIR

  • Sul guscio di una tartaruga. Natura, maestra dei popoli
    Nelle credenze popolari delle Solomon Islands, se un’isola affonda significa che è morta la testuggine marina su cui poggiava. Quando c’è un terremoto, è una tartaruga che litiga con un’altra. Mentre lo tsunami è causato da un forte dissenso tra gruppi di testuggini. Essendo la tartaruga marina un animale sostanzialmente pacifico, si può spiegare perché […]