Sinodo

“Per una Chiesa sinodale: Comunione, partecipazione e missione”.

Le parole-chiave del Sinodo sono tre: comunionepartecipazionemissione. Comunione e missione sono espressioni teologiche che designano il mistero della Chiesa e di cui è bene fare memoria. Il Concilio Vaticano II ha chiarito che la comunione esprime la natura stessa della Chiesa e, allo stesso tempo, ha affermato che la Chiesa ha ricevuto «la missione di annunziare e instaurare in tutte le genti il regno di Cristo e di Dio, e di questo regno costituisce in terra il germe e l’inizio» (Lumen gentium, 5). Due parole attraverso cui la Chiesa contempla e imita la vita della Santissima Trinità, mistero di comunione ad intra e sorgente di missione ad extra. Dopo un tempo di riflessioni dottrinali, teologiche e pastorali che caratterizzarono la ricezione del Vaticano II, San Paolo VI volle condensare proprio in queste due parole – comunione e missione – «le linee maestre, enunciate dal Concilio». Commemorandone l’apertura, affermò infatti che le linee generali erano state «la comunione, cioè la coesione e la pienezza interiore, nella grazia, nella verità, nella collaborazione […] e la missione, cioè l’impegno apostolico verso il mondo contemporaneo» (Angelus, 11 ottobre 1970), che non è proselitismo.

Papa Francesco – Aula Nuova del Sinodo, Sabato 9 ottobre 2021.

1_Carta d’intenti – Presentazione

2_Il Cammino Sinodale

3_Presentazione del Sinodo – Obiettivo e motivazioni

4_Vademecum per il Sinodo sulla sinodalità

 

DIOCESI di POMPEI (29 novembre) – L’Arcivescovo in ascolto delle comunità parrocchiali

 

 

 

Info

Conferenza Episcopale Campana
Segreteria: Piazza Bartolo Longo, 1
80045, Pompei (NA)

info@conferenzaepiscopalecampana.it
Tel. 081 8577255
Fax. 081 8567059

Articoli Recenti

RSS CEI

  • È morto Mons. Chiaretti
    Aveva 88 anni. Era Vescovo emerito di Perugia-Città della Pieve ed era stato Vicepresidente della CEI.

RSS SIR