Sostegno alle famiglie e alla natalità: approvato il piano regionale

Questa mattina alle ore 11:00, presso la Sede della Regione Campania, il Presidente della Conferenza Episcopale Campana, Mons. Antonio Di Donna, il Vescovo delegato per la Pastorale Familiare, Mons. Pietro Lagnese, don Gianni Branco, incaricato regionale per la Pastorale Familiare, don Carmine Schiavone, Incaricato della Caritas Regionale, don Giuseppe Autorino, Incaricato regionale per la Pastorale Sociale e del Lavoro, il Dott. Mario Di Costanzo, Incaricato regionale per il laicato e il Sig. Nino di Maio, Presidente del Forum delle Associazioni Familiari della Regione Campania, riuniti nel coordinamento denominato Campania in Dialogo, hanno incontrato il Presidente Vincenzo De Luca.

L’incontro giunge dopo un lavoro di tre anni portato avanti dal Forum che coordina Campania in Dialogo, in sinergia con le 30 associazioni della Regione ed altri, per formulare finalmente una proposta di Legge a sostegno della NATALITÀ e della FAMIGLIA.

Oggi è stato posto il primo tassello con l’approvazione da parte della Giunta della Campania di misure importanti e concrete a sostegno della famiglia e della natalità e lo stanziamento di 30 milioni di euro.

“La Delibera della Giunta Regionale è importante ed innovativa, segna un passaggio importante verso una Legge Regionale concreta sul tema della natalità, visti i dati preoccupanti della nostra Regione. Abbiamo ribadito al Presidente De Luca che questo è soltanto il punto di partenza di un percorso lungo, che deve vedere tutti insieme al servizio delle Famiglie e dei bambini della Campania. La centralità dei figli, come risorsa di tutti, come bene comune, oggi viene riconosciuta, ma viene anche riconosciuto il ruolo fondamentale delle Famiglie, cosa che abbiamo sperimentato durante il COVID-19. La Famiglia è la soluzione ai problemi” – ha dichiarato durante l’incontro il Presidente del Forum Nino Di Maio.

Le misure adottate con la Delibera di Giunta riguardano: la “Conciliazione famiglia-lavoro”, con uno stanziamento di 10 milioni di Euro, per servizio di babysitteraggio ed altro a sostegno delle mamme; un Voucher per l’erogazione dell’assegno unico di 600 euro per i nuovi nati secondogeniti, con uno stanziamento di 10 milioni di euro, valido anche per l’acquisto dei prodotti per l’infanzia (latte in polvere, pannolini, etc.); il Sostegno per spese sanitarie dei minori per un massimo di 500 euro, con uno stanziamento di 5 milioni; un Voucher per l’accesso ai nidi destinati a famiglie aventi requisiti ISEE per l’abbattimento della retta, con uno stanziamento di 5 milioni; altre misure riguardano iniziative tese alla tutela della bigenitorialità per i genitori separati, alla promozione delle procedure di affido familiare compresi gli affidi difficili, all’adozione e alla tutela dei minori.

La Delibera, grazie anche all’impegno del Dott. Roberto Bafundi, Direttore del coordinamento metropolitano INPS Napoli, è il punto di partenza per la prossima Legge Regionale a sostegno della Famiglia e della Natalità. Abbiamo dato la nostra disponibilità a realizzare questa norma insieme con la Regione Campania, disponibilità accolta dal Presidente De Luca. Per invertire il trend demografico, certamente occorrono anni e programmazione; questo provvedimento è un importante punto di partenza.

Info

Conferenza Episcopale Campana

Segreteria:
Piazza Bartolo Longo 1
80045 Pompei NA

info@conferenzaepiscopalecampana.it
Tel. 081 8577255

Articoli Recenti

RSS CEI

  • Il 1° marzo in preghiera per la pace
    Aderendo all’iniziativa del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE), le comunità ecclesiali sono invitate a celebrare il 1° marzo una Messa per il Sinodo e per le vittime delle guerre in Ucraina e in Terra Santa.

RSS SIR