Tavola rotonda del Settore Comunicazioni all’Università di Salerno

foto fiscianoIl settore Cultura e Comunicazioni sociali della Conferenza Episcopale Campana si è ritrovato per il terzo incontro annuale presso l’Università di Salerno (Fisciano) il giorno 4 marzo scorso. La tavola rotonda, organizzata dai responsabili di settore, si è tenuta presso l’aula tesi “G. De Rosa” della Facoltà di Scienze Politiche. Tema dell’incontro “L’organizzazione e la gestione dell’ufficio di comunicazione”. Grazie alla disponibilità del Dott. Francesco Colucci, responsabile dell’Ufficio Relazioni con il pubblico dell’Università, l’incontro si è rivelato interessante e proficuo, soprattutto per le tante idee messe in cantiere dalle Diocesi presenti. Il Dott. Colucci ha descritto il lavoro del suo ufficio all’Università, suggerendo percorsi e progetti che potrebbero implementare e migliorare il lavoro degli uffici di comunicazione nelle singole diocesi. L’aspetto interessante, rilevato da tutti i presenti, è l’alta assimilabilità del profilo del lavoro che l’ufficio svolge all’interno dell’Università con quello che i vari uffici diocesani potrebbero svolgere nelle rispettive curie di appartenenza. Il prossimo incontro è previsto a Pompei, il prossimo 28 aprile, con Mons. Domenico Pompili, Direttore dell’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali della Conferenza Episcopale Italiana.

Info

Conferenza Episcopale Campana

Segreteria:
Piazza Bartolo Longo 1
80045 Pompei NA

info@conferenzaepiscopalecampana.it

Articoli Recenti

RSS CEI

  • Accanto ai migranti e ai rifugiati
    Alla vigilia della Giornata mondiale del Rifugiato delle Nazioni Unite del 20 giugno, il punto sull'impegno della Chiesa italiana e sui progetti realizzati grazie ai fondi dell'8xmille: dal 1991, attraverso il Servizio per gli interventi caritativi per lo sviluppo dei popoli, sono stati finanziati 166 progetti in 31 Paesi per un totale di oltre 31,5 […]

RSS SIR

  • Sul guscio di una tartaruga. Natura, maestra dei popoli
    Nelle credenze popolari delle Solomon Islands, se un’isola affonda significa che è morta la testuggine marina su cui poggiava. Quando c’è un terremoto, è una tartaruga che litiga con un’altra. Mentre lo tsunami è causato da un forte dissenso tra gruppi di testuggini. Essendo la tartaruga marina un animale sostanzialmente pacifico, si può spiegare perché […]