Verso il Convegno Regionale di Pastorale Giovanile di Aprile

Siamo tutti consapevoli di abitare un tempo di profondi cambiamenti sociali, in cui di certo non mancano le difficoltà, ma allo stesso tempo anche le sfide su cui abbiamo avuto modo di interrogarci anche durante il convegno dello scorso anno “Frequentiamo insieme il futuro” e durante il cammino condiviso.

Il giovane, protagonista assoluto di questo tempo in continuo mutamento e linfa vitale della società, apre una pista di riflessione al mondo adulto su come poter accompagnare “una generazione in ricerca”,  e sul ruolo e il compito della comunità educante degli adulti: adultità, comunità, cura e comunione saranno le quattro parole su cui rifletteremo in particolare al Convegno Nazionale e a cui in questo modo ci prepariamo con la nostra attenzione.

Come Servizio Regionale per la Pastorale Giovanile, proponiamo questa tematica perché possa favorire ancora più la sinergia tra le diocesi della nostra Chiesa Campana, i movimenti, le associazioni, i religiosi, e le altre regioni, tutti chiamati ad una riflessione comune per l’accompagnamento dei giovani.

Ci ritroveremo il 27 Aprile a Vico Equense (NA), per vivere questa giornata di Convegno, di cui sarà condiviso il programma dettagliato nei prossimi giorni e che ci accompagnerà anche verso il Convegno Nazionale che si terrà dal 6 al 9 Maggio a Sacrofano dal titolo “Domine quo Vadis?”.

Info

Conferenza Episcopale Campana

Segreteria:
Piazza Bartolo Longo 1
80045 Pompei NA

info@conferenzaepiscopalecampana.it

Articoli Recenti

RSS CEI

  • Domenica 21 aprile la Giornata di preghiera per le vocazioni
    Quale filo rosso per l’approfondimento e la preghiera l’Ufficio Nazionale per la pastorale delle vocazioni ha scelto la tematica “Creare casa” (ChV 217). Numerosi i materiali messi a disposizione per la Giornata, tra cui alcune video-testimonianze.

RSS SIR

  • Insegnare la preghiera in parrocchia
    Un mio giovane parrocchiano a seguito del precedente articolo sulla preghiera in parrocchia mi ha mandato il seguente messaggio: “Ciao don. Grazie del bell’articolo. Devo dirti che a livello personale anche i momenti di preghiera in comune, con la comunità (penso ai venerdì di Quaresima dove pregavamo gli uni per gli altri), mi hanno fatto […]